Ricambi auto


AUDI Auto Ricambi

AUDI pezzi di ricambio

Inserisci la tua richiesta del pezzo di ricambio che stai cercando, questa arriverà immediatamente ai ricambisti affiliati al sito che ti contatteranno in giornata con le loro offerte. Alcuni ricambisti sono specializzati in parti originali, altri in prodotti compatibili di minor prezzo. Sarete voi a scegliere in base alle proposte che riceverete qual'è la migliore offerta.

Inserisci la tua richiesta e ricevi sulla tua mail le offerte dai nostri ricambisti affiliati.
Tua mail (sarà visibile solo ai ricambisti affiliati)

Titolo (cosa cerchi in breve)

Pezzo di ricambio cercato

Password (per eliminare l'annuncio)

 

Ultime richieste inserite:

Centralina confort

centralina confort a4 del 2003
Inserito il 20-04-2014 22:17

 

Tubi in gomma gasolio

tubi in gomma collegati al filtro gasolio
Inserito il 16-04-2014 11:01

 

Convogliatore - cerco convogliatore aria

cerco convogliatore aria a4 avant 1900 tdi
Inserito il 09-04-2014 17:12

 

RICAMBI A4 AVANT 2005

FUSELO MAONTANTE SINISTRA PORTA ANTERIORE SINISTRA
Inserito il 06-04-2014 20:16

 

Cassetto portaoggetti

.cassetto portaoggetti completo con rivestmento in pelle chiara per a4 avant 2002
Inserito il 05-04-2014 10:08

 

Centralina confort 8e0959433as

per... a4 avant anno 2004 1.9 tdi mot.avf
Inserito il 04-04-2014 18:58

 

19111972 - centralina per...

centralina per... a4 2.5 anno 2002 comfort 8e0959433as temic 00002726b2.
Inserito il 29-03-2014 16:55

 

Pompa rotativa - pompa per a6

pompa per a6 2.5 tdi v6 110 kw anno 1999
Inserito il 23-03-2014 16:17

 

Vetro bauliera - vetro per... bauliera

vetro per... bauliera posteriore a4 avant del 2002
Inserito il 20-03-2014 23:12

 

Collettore aspirazione

per... Audi A6 v6 3.0 avant quattro del 2001, motore a benzina.
Collettore aspirazione rigenerato
Inserito il 19-03-2014 18:13

 


1 [2] [3] [4]

Audi le origini e tutti i grandi successi

Il primo modello di automobile nel 1901 , poi tanta strada fatta per arrivare ai modelli di oggi

audi le origini e tutti i grandi successi

La storia inizia nel 14 novembre del 1899 quando August Horcdecise di fondare un'azienda che aveva un carattere familiare chiamata “ Horch & Cie “, dove veniva creato il primo modello di automobile nel 1901.

Nello trascorrere degli anni vengono creati differenti modelli, nel 1904 la ditta si trasferisce a Zwickau all'interno di una filanda ormai in disuso ma a seguito di una controversia con il direttore commerciale che coivolgerà August in una vicenda giudiziaria, viene fondata una nuova azienda chiamata “August Horch ” ma con il proseguire della vicenda giudiziaria in tribunale è costretto poi a cambiare il nome delle sue auto allora August decide di mutare il suo cognome in latino “ Audire “, che significa “ ascolta “ come il termine tedesco “ horch, dando così il via al nuovo marchio “ Audi “. Tra i primi modelli che vengono creati troviamo la “ C “ 14/35 CV e nel periodo tra il 1910 ed il 1914 le vetture realizzate vengono molto apprezzate grazie alla competitività presente nel mercato. Nel 1928 l'Audi si ritrova all'interno di una difficoltà finanziaria che porta al licenziamento di un buon numero di dipendenti.

Nel periodo della Seconda Guerra Mondiale e con il governo di Hitler viene creata la “ Volkswagen ” che è la “ vettura popolare ” e vi è una forte difficoltà di vendita delle differenti auto.
Con il successivo miracolo economico l'industria automobilistica cresce moltissimo permettendo anche all'Audi di poter recuperare il terreno perso nel tempo.
Nel 1965 l'Audi riesce a tornare del tutto competitiva proponendo delle vetture economiche e molto spaziose, creando anche dei modelli sportivi e di forte design.
Al termine della guerra fredda l'Audi si affilia alla Volkswagen alla NSU, riuscendo quindi a seguire l'onda favorevole del mercato rendendo maggiori gli investimenti della società, riuscendo ad ampliare le unità di produzione. Vengono realizzati dei modelli di forte successo come l'Audi 80 e la Super 90 che portano ad un forte prestigio dell'Audi. I modelli che vengono creati successivamente sono le 60, le 75, le 100.

Contro le aspettative dell'azienda, l'Audi 50 non ottiene il successo che loro avevano previsto, forse perché era stata lanciata sul mercato insieme alla crisi energetica.
Nel 1980 Ferdinand Piëch entra in società con l'Audi NSU e al Salone di Ginevra presenta l'Audi quattro® con l'obiettivo di riuscire a partecipare al Mondiale rally del 1981.
Nel 1985 l'azienda cambia la ragione sociale mutandolo in “Audi AG ”.
Nel 1993 crea il suo primo prototipo in alluminio ASF che corrisponde ad “ Audi Space Frame “, che precede poi l'Audi A8 che è una vettura realizzata con telaio in alluminio rigido e totalmente resistente alla corrosione.

Nel 1996, al salone di Ginevra viene presentata l'Audi 100 duo che è dotata di un motore classico all'anteriore assieme ad un motore elettrico integrato sull'asse posteriore. Successivamente viene proposta la nuova Audi A4 Duo III che ha un telaio ancora più leggero.
Negli anni 2000 vengono proposti modelli quali la Steppenwolf, che è una vettura adatta per il tempo libero ed anche al fuoristrada, ne segue poi la Rosemeyer, l'Audi A8 con W12 e l' Audi R8