Pezzi di ricambio Auto

Home Page
Ricambi auto


Ultimi Annunci

Inserisci il tuo annuncio
Arriverà ai ricambisti che ti contatteranno in giornata con l'offerta
Ricambi per auto
home page ricambi auto
Home Page
chi siamo Ai Ricambisti
Avvertenze per l'uso del sito
Avvertenze
mail autoricambi
Scrivici
Mappa del sito
Mappa del sito
Annunci ricambi usati
Ultimi Annunci

ricambi usati Tecnica Auto
Pezzi di ricambio

Freni Auto

[Usura e sostituzione]
[Verifica consumo pastiglie freni]
[Freni che fischiano]
[Funzionamento del circuito freni]

È molto facile fare accelerare un'automobile, rallentarla è un esercizio molto più arduo.
La maggior parte delle automobili possiede freni a dischi alla parte anteriore e freni a tamburo alla parte posteriore, ma altre configurazioni sono possibili. Per azionare questi freni, si utilizza la pressione idraulica fornita da un pistone collegato direttamente al pedale del freno.

Surriscaldamento:

surriscaldamento freni
L'aumento di temperatura dei freni dipende da:
Tipi di materiali che sfregano uno contro l'altro
Dalle dimensioni delle superfici d'attrito
Della pressione esercitata su queste superfici
Dalla velocità delle due parti in contatto.

Spia freni
I sintomi di un cattivo sistema di frenata:
La spia luminosa del freno del cruscotto si accende
Il vostro veicolo si rifiuta di frenare
Il pedale si schiaccia anormalmente
Il livello del liquido dei freni è anormalmente basso
I freni mancano di precisione
L'automobile vibra quando rallentate

I freni a tamburo
freno a tamburo
Funzionamento: Grazie alla pressione del circuito di frenata i pistoni idraulici comprimono le pinze dei freni e le pastiglie si allargano contro il tamburo. l'attrito rallenta la rotazione della ruota.

Caratteristiche: Leggerezza, per ridurre le masse non sospese
Resistenza all'abrasione
Stabilità del coefficiente d'attrito
Buona conduttività termica, per evacuare rapidamente il calore prodotto durante la frenata e ridurre la temperatura delle pastiglie
Debole livello sonoro in funzionamento

I tamburi sono costruiti in lega d'alluminio (leggerezza e buona conduttività termica) o in ghisa (grande resistenza all'abrasione). La resistenza all'abrasione della lega leggera essendo debole prevede generalmente che venga inserita una corona interna in ghisa.

I freni a disco
freni a disco
Si compongono di due parti 2 parti, una parte fissa, la pinza, interdipendente dalla struttura del veicolo e una parte mobile, il disco.
Funzionamento: Il disco viene premuto dalle due pastiglie che, sotto l'azione di un comando generalmente idraulico, impedisce così la rotazione della ruota. Le pastiglie dei freni sono fabbricate in un materiale più tenero dei dischi e si consumano gradualmente.
foto freni a disco

Consigli: Fate verificare i dischi ogni 20.000 km e sostituite le pastiglie ogni 30.000 km. Nota: Le pastiglie sono sempre mantenute in contatto leggero o molto a breve distanza (0,20 a 0,25 mm) dal disco. Ciò non comporta alcun inconveniente poiché sono parallele alla sua superficie e osì una debole pressione è sufficiente ad esercitare l'azione di frenata.

Il liquido di freni:
liquido dei freni
Trasmette la forza di frenata
Funzionamento: La "forza di frenata" è trasmessa da un liquido all'interno di un circuito idraulico (il liquido dei freni). Essendo i liquidi non comprimibili, la forza è trasmessa istantaneamente e senza alcuna perdita verso le pinze che "si stringono" sul disco del freno quando rallentate. L'attrito delle targhette contro i dischi può creare un aumento in temperatura di molte centinaia di gradi! Quando i freni sono spesso sollecitati, questo calore si trasmette inevitabilmente all'insieme del circuito e deteriora il liquido dei freni, inoltre il liquido assorbe l'umidità contenuta nell'aria e questo abbassa il suo punto d'ebollizione in proporzioni importanti. Se questo è il caso, in occasione di una frenata importante, il liquido freni che si trova in ebollizione, gas comprimibili si trovano mescolati al liquido ed i freni rischiano di non rispondere più, poiché la corsa del pedale va al fondo. Consiglio: Fatte verificare lo stato del liquido freni ogni 10.000 chilometri.

ABS
L'ABS impedisce il blocco delle ruote al momento della frenata e questo permette di conservare la direzione del veicolo ed ottimizzare le distanze di frenata. Infatti, quando il conducente attiva troppo intensamente il pedale del freno del suo veicolo a seguito di un pericolo, le ruote si bloccano. Ciò causa:
La perdita della stabilità direzionale e lo slittamento del veicolo
La perdita della direzionabilità del veicolo
L'aumento della distanza di frenata
L'usura dei pneumatici
L'aumento del rischio d'incidente in occasione di una frenata di emergenza
L'ABS modula la pressione del circuito di frenata applicata ai vari cilindri dei freni in funzione dell'accelerazione o della decelerazione delle ruote.

Consigli di manutenzione
manutenzione freni

Tutto il sistema di frenata deve essere regolarmente sorvegliato
Periodicità:
Dischi di freni = verificare ogni 20.000 km
Pastiglie dei freni = sostituire ogni 30.000 km
Guarnizione freni a tamburo = verificare ogni 60.000 km
Circuito di frenata = svuotare ogni 2 anni (o 60.000 km)
Liquido dei freni = verificare ogni 10.000 km

Controllo dei dischi freno